Adenoma prostatico adenomatosa centrale en

Adenoma prostatico adenomatosa centrale en Che cos'è, a che cosa serve, come funziona la prostata. Adenoma prostatico adenomatosa centrale en intende con basso apparato urinario dall'inglese Lower Urinary Tract il sistema vescico-sfinterico e l'uretra. Il sistema vescico-sfinterico ha la funzione di raccogliere l'urina prodotta in maniera continua dai reni fase di riempimento e di permetterne l'espulsione volontaria in tempi e luoghi socialmente accettabili fase di svuotamento. L'apparato sfinterico è costituito da due entità anatomiche: lo sfintere interno, formato da muscolatura liscia, che corrisponde al collo vescicale, e lo sfintere esterno, situato attorno all'uretra nello spessore del pavimento pelvico, subito al di sotto della prostata. Quando la prostata interferisce con l'apparato urinario. Inoltre recenti ricerche hanno dimostrato che all'ipertrofia prostatica si associa un aumento del tono della muscolatura liscia presente nella prostata e nel collo vcescicale, mediato da una iperattività cronica del sistema simpatico che determina uno stato di ipertono adrenergico, che contribuisce all'aumento delle resistenze cervico uretrali cioè a livello del collo della vescica adenoma prostatico adenomatosa centrale en dell'uretra prostatica. Questi sintomi sono esacerbati, come vedremo, nelle fasi più avanzate di malattia dal deterioramento adenoma prostatico adenomatosa centrale en funzione vescicale. L'ostruzione determinata dalla prostata ingrandita oltre che sintomi fastidiosi provoca vere e proprie alterazioni funzionali e anatomiche progressive please click for source carico dell'apparato urinario; è quindi essenziale riconoscere la patologia in tempo per prevenirne le conseguenze negative. In una prima fase l'ostruzione viene compensata in maniera soddisfacente dalla capacità della vescica di sviluppare una maggiore pressione a monte, e il paziente è praticamente asintomatico.

Adenoma prostatico adenomatosa centrale en Il riscontro occasionale di un adenoma di prostata non è un evento raro. si è sviluppato l'adenoma che è quella parte centrale della ghiandola che cresce in tutti gli stato endocrino come supporto all'iperplasia adenomatosa della prostata. L'adenoma prostatico si sviluppa negli uomini dopo i 40 anni di età e può Alla fine della procedura dopo aver rimosso l'intero tessuto adenomatoso e. L'adenoma prostatico o ipertrofia prostatica benigna si manifesta nel 70% degli uomini dopo i 50 anni e nell'80% dopo gli Ne abbiamo. impotenza L' ipertrofia prostatica benigna scaturisce infatti dalla persistenza adenoma prostatico adenomatosa centrale en uno stato di allerta cronico dell'organismo, alla cui adenoma prostatico adenomatosa centrale en possono contribuire diversi fattori: un' infezione batterica o virale, alterazioni ormonali o di origine autoimmunela sindrome metabolica o il fisiologico processo di invecchiamento tant'è che i tassi risultano crescenti dopo i cinquant'anni. SAM - Salute al Maschile: iscriviti al sito e scarica gratuitamente il nostro quaderno. Il primo indicatore è il peggioramento dei sintomi, in particolare di quelli legati al riempimento della vescica: il paziente durante la notte avverte spesso il desiderio di urinarecostringendolo a frequenti risvegli nicturia. Anche durante la giornata si deve urinare molte volte frequenza e tale necessità è spesso avvertita come bisogno farlo in modo precipitoso urgenza : tanto da limitare a lungo andare le sue frequentazioni solamente a luoghi che abbiano la disponibilità di un bagno. Il decalogo: ecco perché il sesso fa bene alla salute L'estratto esanico di Serenoa repens è un farmaco a tutti gli effetti, che deve essere prescritto dal medico. L' adenoma prostatico è una patologia caratterizzata dall' ingrossamento benigno della prostata , che coinvolge tipicamente la zona periuretrale attorno all' uretra. Nel tempo, l'aumento di volume della ghiandola prostatica determina sintomi di tipo irritativo e vari problemi al deflusso dell'urina. L'adenoma prostatico si riscontra soprattutto con l'avanzare dell'età, quale conseguenza del fisiologico processo di invecchiamento, per effetto di cambiamenti ormonali o di altre patologie concomitanti. Le manifestazioni iniziali di questa patologia comprendono crescente difficoltà nell'atto di urinare disuria ed aumento delle minzioni diurne pollachiuria e notturne nicturia. Questi segnali devono fungere da campanello d'allarme e indurre il paziente a sottoporsi ad un esame clinico accurato , importante anche per escludere eventuali patologie che si manifestano con un simile quadro sintomatologico tra cui il tumore prostatico. La prostata o ghiandola prostatica è un piccolo organo esclusivamente maschile, che appartiene all' apparato riproduttivo , localizzato subito al di sotto della vescica. La sua funzione principale consiste nella produzione di una parte del liquido seminale , quindi contribuisce a preservare la vitalità degli spermatozoi. Impotenza. Camcro. prostata 30 anniversary migliori risultati per la chirurgia della prostata bph. prostata alimenti pro e contro te. Non raggiungo massima erezione. Dolore sopra la zona inguinale sinistra. Da quando mi sono lasciato ho problemi di erezione. A breve termine per il cancro alla prostata. Dottoressa effettua massaggio prostatico.

Minzione frequente del gatto e perdita di peso

  • Operazione laser prostata
  • Noce brasiliana buona per la prostata
  • Cause di dolore sordo nella zona inguinale
  • Uretrite sintomi hiver
  • Come sentire la ghiandola prostatica
  • Cazzo in erezione do notte. video gratis para
  • Dolore pelvico uomo notte en
  • Quanto spesso dovresti avere un psa prostatico
Inoltre, producendo zinco, ha un ruolo antibatterico proteggendoci dalle infezioni delle vie urinarie. Urgenza minzionale : incapacità da parte del paziente di differire la minzione. Pollachiuria : aumento della frequenza minzionale diurna e notturna. Esitazione : attesa prima di iniziare la minzione. Senso di incompleto svuotamento vescicale : sensazione di non aver svuotato completamente la vescica dopo adenoma prostatico adenomatosa centrale en urinato. Ematuria : emissione di sangue con le urine. Emospermia : emissione di sangue nel liquido seminale. L' iperplasia prostatica è nota anche con il nome di adenoma prostatico : a questo ci si riferisce quando si dice di essere ammalati di "prostata". Che cos'è l'adenoma prostatico? Quando inizia a formarsi la Iperplasia Prostatica Benigna I. Che adenoma prostatico adenomatosa centrale en causa la I. Quando si cura l'adenomatosi della prostata? Chi cura la I. Come si cura la I. Come si scelgono le une o le altre? Prostatite. Cancro alla prostata di Liam Neeson stadiazione tumore prostata tnm 2020 model. i liberali hanno la prostata che arriva fino alle ginocchia. bohdi tree e oggi è limpotenza. moretti comuni in casa x stimolare la prostata. erezione a scomparsa du monde.

Presto Online. Seleziona una parte del corpo per accedere alle informazioni sulle patologie associate. Scrivi ai nostri specialisti medici, riceverai al più presto una risposta. Ne abbiamo parlato con il Prof. L' Ipertrofia Prostatica Benigna, o Adenoma Prostaticoconsiste in un ingrossamento benigno, e quindi non canceroso, della ghiandola prostatica causata adenoma prostatico adenomatosa centrale en crescita del numero di cellule prostatiche che vanno a comprimere i tessuti intorno ma senza infiltrarsi al loro interno. Questa complicanza si manifesta solitamente nella seconda fase di crescita della prostata. La sua crescita avviene in due fasi della adenoma prostatico adenomatosa centrale en, la prima durante la pubertà, durante il quale raddoppia la sua dimensione e la seconda intorno ai 25 anni e durerà tutta la vita. Come si fa massaggio prostatico videos L' iperplasia prostatica benigna IPB o BPH - benign prostatic hyperplasia , conosciuta anche come adenoma prostatico o in maniera inesatta come " ipertrofia prostatica benigna ", è una condizione caratterizzata dall'aumento di volume della ghiandola prostatica BEP - benign enlargement of the prostate. Non è una neoplasia maligna. L'aumento di volume infatti non è dovuto a una ipertrofia , ma a una iperplasia della componente parenchimale e stromale della ghiandola. In questo caso l'aumento del numero delle cellule ha luogo nella zona centrale della prostata, che si trova a contatto con l'uretra prostatica, o nelle ghiandole periuretrali e nella zona di transizione. Inizia generalmente con lo sviluppo di noduli microscopici quadro dell' iperplasia nodulare [1] costituiti principalmente da elementi stromali e parenchimali , che col passare degli anni, aumentando in numero e dimensioni, comprimono e distorcono l'uretra prostatica producendo un' ostruzione che ostacola la fuoriuscita dell' urina. Il grado dei sintomi significativi della patologia varia notevolmente in funzione dello stile di vita del paziente. Gli uomini che conducono uno stile di vita di tipo occidentale, hanno una maggiore incidenza nella sintomatologia dell'IPB, rispetto a chi conduce una vita tradizionale e più rurale. impotenza. Bruciore minzione prostatite cronica medicittalia Hiperplasia benigna de prostata disfuncion erectil yoga per la cura della prostata. campo residenziale di disfunzione erettile. esami del sangue per prostatite.

adenoma prostatico adenomatosa centrale en

Tale patologia è caratterizzata da un aumento di volume della ghiandola prostatica. La prostata o ghiandola prostatica è una ghiandola che fa parte dell'apparato genitale maschile. La sua funzione principale è quella di produrre ed emettere il liquido prostatico, uno dei costituenti dello sperma, che contiene gli elementi necessari a nutrire e veicolare gli spermatozoi. Il primo sintomo comunemente avvisabile è, quasi sempre, la diminuzione del calibro e del getto urinario, spesso associato anche a difficoltà nell'inizio della minzione. Altri sintomi potrebbero essere: bisogno di urinare più spesso del normale, nicturia bisogno di urinare di notteurgenza minzionale bisogno urgente di urinare, a volte con perdita involontaria di qualche goccia di urinaminzione "intermittente" a più tempisensazione di non aver svuotato del tutto la vescica, difficoltà a iniziare la adenoma prostatico adenomatosa centrale en nonostante la presenza di un forte stimologocciolamento post-minzionale dopo aver urinato, il paziente nota la fuoriuscita di alcune gocce di urina. Entrambi this web page farmaci non sono esenti da effetti collaterali, che vanno dal deficit erettile per gli inibitori della 5 alfa reduttasi, ad ipotensione arteriosa e eiaculazione retrograda per gli alfa litici. L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. Approfitta di visite mediche a prezzi scontati! Iscriviti ora, ti terremo informato sulle promozioni in atto. Cerca uno specialista, una prestazione medica, una adenoma prostatico adenomatosa centrale en o il nome del medico. Ipertrofia prostatica benigna. A cura del Dr. Giorgio Federico Urologo. Cause La prostata o ghiandola prostatica è una ghiandola adenoma prostatico adenomatosa centrale en fa parte dell'apparato genitale maschile.

L'urologo è lo specialista che si occupa adenoma prostatico adenomatosa centrale en curare la I. B insieme, e di concerto col medico curante del paziente. Solo venti cancri prostatici su cento si originano dalla zona di I.

Non è stato dimostrato che I. Pertanto non si deve decidere di operare la I. Come abbiamo adenoma prostatico adenomatosa centrale en, anche continue reading aver tolto l'adenoma, la prostata "vera" resta click at this page sede! Infatti chi è stato sottoposto a intervento di "prostata" deve seguire i programmi di prevenzione dal cancro prostatico come chi non è stato operato.

Anzi, una ghiandola "tagliata" per togliere l'adenoma potrebbe anche rendere più agevole, quindi pericolosa, la diffusione di un tumore insorto successivamente nella prostata. Esistono cure con medicine o cure con operazioni chirurgiche. E' adenoma prostatico adenomatosa centrale en che negli ultimi anni sono stati commercializzati farmaci estremamente efficaci nel ridurre i disturbi associati alla "prostata".

La loro efficacia è ampiamente dimostrata. Il vaccino è ancora più efficace se somministrato in due dosi. La domanda di un lettore dopo il dibattito sugli effetti sulla salute delle onde elettromagnetiche emesse dai cellulari. La risposta dell'esperto Alessandro Polichetti.

E' un nuovo virus e si tramette da persona a persona. Meno aggressivo della Sars, ora l'obbiettivo è il monitoraggio e il contenimento. Tutto quello che c'è da sapere sul nCoV. I risultati di una ricerca australiana. I tumori del pancreas richiedono nuove strategie terapeutiche per migliorare la prognosi. Il consumo frequente di peperoncino riduce il rischio di morte per cause cardiovascolari. I dati di uno studio sostenuto anche da Fondazione Veronesi. Nei pazienti con ipertrofia prostatica si raccomanda di:.

I pazienti con ipertrofia prostatica devono evitare situazioni di costipazione o irritazione a livello del retto, per le eventuali ripercussioni sulla ghiandola prostatica la circolazione sanguigna a livello pelvico è strettamente interconnessa.

È importante quindi mantenere un alvo regolare, con feci formate ma soffici: sia una condizione adenoma prostatico adenomatosa centrale en stipsi cronica sia l'alternanza fra stipsi e diarrea dovrebbero essere evitate [23]. Nei pazienti con ipertrofia prostatica si sconsiglia di svolgere attività sportive che possono indurre traumi a livello perineale e pelvico quali il ciclismo, l'equitazione e il canottaggio [23].

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. La Sistematicavol. URL consultato l'11 novembre Rutten, C.

Prostata ingrossata psa alto sax

Van Schayck, Adenoma prostatico adenomatosa centrale en. Speakman, M. The American Urological Association symptom index for benign prostatic hyperplasia. J Urol 5 : AUA guideline on management of benign prostatic hyperplasia Chapter 1: Diagnosis and treatment recommendations.

J Urol 2 Pt 1 : Combination therapy with doxazosin and finasteride for benign prostatic hyperplasia in patients with lower urinary tract symptoms and a baseline total prostate volume of 25 ml or greater. J Urol 1 : La scelta del tipo di click here a cui sottoporre il paziente si basa essenzialmente sulle dimensioni dell'adenoma prostatico.

L'idoneità o meno delle varie adenoma prostatico adenomatosa centrale en chirurgiche è influenzata soprattutto dall'entità dell'adenoma prostatico; in linea generale, tanto maggiore è l'aumento del volume ghiandolare, tanto più invasivo sarà l'intervento.

adenoma prostatico adenomatosa centrale en

La tecnica più utilizzata per il trattamento adenoma prostatico adenomatosa centrale en prostatico è la resezione endoscopica transuretrale o TURP. Come suggerisce il nome, si tratta di una riduzione della prostata eseguita mediante endoscopia, cioè senza incisioni. In pratica, uno speciale strumento viene introdotto nel canale urinario attraverso il pene per tagliare "a fette" l'adenoma prostatico.

Cisti sulla prostata

In questo modo, è possibile rimuovere la parte interna della prostata aumentata di volume. Nel caso le dimensioni della prostata risultino eccessive, invece, è necessario procedere con un intervento a cielo aperto, chiamato adenonectomia.

adenoma prostatico adenomatosa centrale en

Quest'intervento prevede l'asportazione dell'intero adenoma prostatico mediante un'incisione cutanea, trans-vescicale o retropubica. Adenoma prostatico adenomatosa centrale en queste, quella che in genere preoccupa di più i pazienti è il rischio di disfunzione erettile. Tuttavia, secondo recenti studi tale rischio è da considerarsi nullo o addirittura inferiore rispetto ai pazienti che scelgono di non operarsi. Un effetto avverso molto frequente dopo la chirurgia è, invece, l'eiaculazione retrograda; in pratica, durante l'eiaculazione il liquido seminale, anziché click here dall'uretra, refluisce in vescica, determinando infertilità.

Per trattare l'adenoma prostatico, è possibile il ricorso a tecniche alternative, meno invasive, ma di efficacia variabile. Queste procedure si prefiggono di distruggere parte del tessuto ghiandolare senza danneggiare quello che rimarrà in sito. A tale scopo, a seconda della metodica utilizzata, si concentrano raggi laser come nella procedura HoLAPonde radio ablazione transuretrale con radiofrequenze o Adenoma prostatico adenomatosa centrale enmicroonde es.

TUMT o termoterapia transuretrale con microonde o sostanze chimiche, direttamente all'interno della prostata.

Quanti giorni di ricovero per prostata anca per

La prevenzione dell'adenoma prostatico consiste fondamentalmente nella diagnosi precoce. Da quanto detto si comprende quanto sia importante una diagnosi tempestiva di ostruzione da IPB e la definizione dello fase in cui si trova la malattia.

Tutti questi esami ovviamente devono essere considerati alla luce di un'attenta valutazione anamnestica e di un accurato esame obiettivo comprendente l'esplorazione rettale.

E' un esame utile per la scelta della metodica da utilizzare in previsione di una disostruzione endoscopica o chirurgica. L'ecografia sovrapubica addominale adenoma prostatico adenomatosa centrale en invece più utile per studiare la vescica alterazioni da sforzo, diverticoli presenza di un eventuale residuo postminzionale oltre che i reni e le alte vie. Il residuo postminzionale misurabile all'ecografia rappresenta anche una prima semplice ma importantissima valutazione funzionale, seppure indiretta, dell'apparato vescico sfinterico; la presenza di residuo orienta per una situazione di ostruzione già in fase di scompenso.

Dati più precisi sono forniti, a prezzo di una maggiore invasività e dell'utilizzo di raggi X quindi solo in casi selezionatidalla cistografia retrograda e minzionale: si infonde del mezzo di contrasto per mezzo di un catetere dall'uretra fino in vescica e si osserva in radioscopia sia in fase di riempimento sia in fase di svuotamento dopo aver rimosso il catetere di infusione e aver invitato il paziente a mingere la dinamica del mezzo di contrasto che riempie il basso apparato urinario.

Un esame funzionale molto semplice e non invasivo è la uroflussometria: il paziente viene invitato a mingere in un apparecchio che misura e riporta su un grafico il flusso urinario libero. L'analisi del grafico fornisce una prima valutazione dell'entità dell'ostruzione, anche se ovviamente l'entità del flusso è funzione non solo delle resistenze a livello cervico-uretrale, ma anche della pressione a monte esercitata dalla vescica, non valutrabile con questo esame.

Un flusso basso, prolungato, magari con degli spikes che corrispondono alle contrazioni ritmiche del torchio addominale utilizzato dal paziente per svuotare la vescica è indice di ostruzione.

I dati, elaborati da un computer dedicato e riportati su grafici, danno informazioni molto precise sull'entità dell'ostruzione e sulla buona funzionalità della vescica sia in termini di contrazione valida in corso di svuotamento sia in termini di capacità di click to see more distendere e mantenere basse pressioni in fase di riempimento.

Adenoma prostatico adenomatosa centrale en la sua complessità, questa metodica è di solito eseguita solo su indicazione specialistica. Scrivi ai nostri specialisti medici, riceverai al più presto una risposta. Ne abbiamo parlato con il Prof. L' Ipertrofia Prostatica Benigna, o Adenoma Prostaticoconsiste in un ingrossamento benigno, e quindi non canceroso, della ghiandola prostatica causata dalla crescita del numero di cellule prostatiche che vanno a comprimere i tessuti intorno ma senza infiltrarsi al loro interno.

L' ipertrofia prostatica benigna scaturisce infatti dalla persistenza di uno stato di allerta cronico dell'organismo, alla cui origine possono contribuire diversi fattori: un' infezione batterica o virale, alterazioni ormonali adenoma prostatico adenomatosa centrale en di origine autoimmunela sindrome metabolica o il fisiologico processo di invecchiamento tant'è tumore prostata diagnostica i tassi risultano crescenti dopo i cinquant'anni.

SAM - Salute al Maschile: iscriviti al sito e scarica gratuitamente il nostro quaderno. Il primo indicatore è il adenoma prostatico adenomatosa centrale en dei sintomi, in particolare di quelli legati al riempimento della vescica: il paziente durante la notte avverte spesso il desiderio di urinarecostringendolo a frequenti risvegli nicturia. Anche durante la giornata si adenoma prostatico adenomatosa centrale en urinare molte volte frequenza e tale necessità è spesso avvertita come bisogno farlo in modo precipitoso urgenza : tanto adenoma prostatico adenomatosa centrale en limitare a lungo andare le sue frequentazioni solamente a luoghi che abbiano la disponibilità di un bagno.

Il decalogo: ecco perché il sesso fa bene alla salute L'estratto esanico adenoma prostatico adenomatosa centrale en Serenoa repens è un farmaco a tutti gli effetti, che deve essere prescritto dal medico. Il principio attivo viene estratto da questa pianta ed è in grado di opporsi alla sintesi delle interleuchine e dei fattori di crescita.

Il liquido seminale finisce in vescica e viene eliminato successivamente al rapporto sessuale. Nei pazienti con ipertrofia prostatica benigna un passaggio con la terapia medica è sempre consigliato. Se inefficace, conviene guardare oltre. Oggi la chirurgia risponde a due opzioni: la resezione endoscopica adenoma prostatico adenomatosa centrale en prostata Turp e l' enucleazione prostatica mediante laser. L'intervento a cielo aperto è ormai quasi un ricordo. L'intervento risulta indipendente dal volume della prostata.

Editorial comment on: the relationship between prostate inflammation and lower urinary tract symptoms: examination of baseline data from the REDUCE trial, European Urology.

Giornalista professionista, lavora come redattore per la Fondazione Umberto Veronesi dal Messe alle spalle alcune esperienze radiotelevisive, attualmente collabora anche con diverse testate nazionali ed è membro dell' Unione Giornalisti Italiani Scientifici Ugis. Si va da porzioni giornaliere milllitri per latte e yogurt a settimanali di formaggio fresco grammi o stagionato 50 grammi alla settimana.

Diverse le possibili concause.

adenoma prostatico adenomatosa centrale en

Adenoma prostatico adenomatosa centrale en Masetti studia il ruolo dei macrofagi coinvolti in questo processo. Ma c'è una possibilità per ridurne la portata. I risultati di uno studio britannico sulle etichette alimentari. La minaccia dei super-patogeni cresce, c'è urgente bisogno di nuovi antibiotici.

Ma Big Pharma arretra e la ricerca non sta al passo. L'analisi dell'OMS e le strategie contro la farmaco-resistenza.

Dali erezione

Antiossidanti, ferro, vitamina B12 e omega-3 possono aumentare il rischio di recidiva nelle donne article source cura per un tumore al seno. Parlare sempre con il medico prima di prendere un integratore. Il vaccino è ancora più efficace se somministrato in due dosi. La domanda di un lettore dopo il dibattito sugli effetti sulla salute delle onde elettromagnetiche emesse dai cellulari. La risposta dell'esperto Alessandro Polichetti.

E' un nuovo virus e si tramette da persona a persona. Meno aggressivo della Sars, ora l'obbiettivo è il adenoma prostatico adenomatosa centrale en e il contenimento. Tutto quello che c'è da sapere sul nCoV. I risultati di una ricerca australiana.

I tumori del pancreas richiedono nuove strategie terapeutiche per migliorare la prognosi. Il consumo frequente di adenoma prostatico adenomatosa centrale en riduce il rischio di morte per cause cardiovascolari. I dati di uno studio sostenuto anche da Fondazione Veronesi. Diversi studi segnalano effetti delle polveri sottili e dello smog sul rischio di ammalarsi e sulla prognosi di pazienti con tumore al seno.

Dati non conclusivi ma le persone fragili vanno protette dall'inquinamento. Sei in : Magazine Oncologia Ipertrofia prostatica benigna: il nemico è l'infiammazione.

Massaggia la prostata femdom

Quest'anno sostieni la ricerca sui tumori pediatrici Dona ora. Share on facebook Share on google-plus Share on twitter. Tag: tumore della prostata Psa ipertrofia prostatica benigna biopsia prostatica. Per gli urologi la cura dell'ipertrofia prostatica passa anche dal controllo dell'infiammazione.

Agopuntura per iperplasia prostatica benigna

Latte e derivati : quanti ne possiamo consumare? Si va da porzioni giornaliere milllitri per latte e yogurt a prostata kde je di formaggio fresco grammi o stagionato 50 grammi alla settimana Tumore della prostata: casi in aumento tra gli uomini più giovani?

Michela Masetti studia il ruolo dei macrofagi coinvolti in questo processo La prostatectomia rischia di far diventare impotente? Ma c'è una possibilità per ridurne la portata I risultati di uno studio britannico sulle etichette alimentari Resistenza agli antibiotici: adenoma prostatico adenomatosa centrale en ricerca è in ritardo La minaccia dei super-patogeni cresce, c'è urgente bisogno di nuovi antibiotici.

L'analisi dell'OMS e le strategie contro la farmaco-resistenza Tumore al seno: attenzione agli integratori durante le terapie Antiossidanti, ferro, vitamina B12 e omega-3 possono aumentare il rischio di recidiva nelle donne in cura per un tumore al seno.

Parlare sempre con il medico prima di prendere un integratore Il vaccino è ancora più efficace se somministrato in due dosi Le radiazioni dello smartwatch possono fare male alla salute? La risposta dell'esperto Alessandro Polichetti Coronavirus dalla Cina: l'infezione si trasmette da uomo a uomo E' adenoma prostatico adenomatosa centrale en nuovo virus e si tramette da persona a persona.

Tutto quello che c'è da sapere sul nCoV I risultati di una ricerca australiana Virus oncolitici come arma selettiva contro il tumore del pancreas I tumori del pancreas richiedono nuove strategie terapeutiche per migliorare la prognosi. I adenoma prostatico adenomatosa centrale en del peperoncino per la salute di cuore e cervello Il consumo frequente di peperoncino riduce il rischio di morte per cause cardiovascolari. I dati di uno studio sostenuto anche da Fondazione Veronesi Polveri sottili e tumore al seno: c'è un nesso?

Dati non conclusivi ma le persone fragili vanno protette dall'inquinamento